Ribera (AG), scappano da controllo: denunciati

I Carabinieri della Tenenza di Ribera hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Sciacca un 23enne e un tunisino di 37 anni con precedenti di polizia. I due sono ritenuti responsabili di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale in concorso. I Carabinieri hanno notato il tunisino fuori da un autobus, proveniente da Palermo, con atteggiamento circospetto. Il soggetto è andato in direzione di un’auto in sosta con a bordo il 23enne che lo aspettava. Il tunisino è entrato in fretta dentro l’auto, ha chiuso lo sportello…

Condividi
Read More

Inchiesta “Ambulanza della morte”, arrestato barelliere etneo

Arrestato un barelliere nell’ambito dell’inchiesta “Ambulanza della morte”. I Carabinieri del Comando Provinciale di Catania hanno fermato Agatino Scalisi. Il provvedimento arriva dopo la condanna dell’uomo a 30 anni di reclusione per omicidio volontario pluriaggravato ed estorsione aggravata dall’avere favorito attività illecite di clan mafiosi. La sentenza è stata emessa il 25 novembre scorso dal GUP Carla Valenti. I malati sarebbero stati uccisi nel corso del trasporto con ambulanza privata dall’ospedale di Biancavilla alle rispettive case tramite iniezioni di aria per via endovenosa che hanno provocato il loro decesso per…

Condividi
Read More

Covid-19 a Catania, prorogato al 31 dicembre l’hub vaccinale in municipio

Prorogato il centro vaccinale anti-Covid-19 nel Municipio di Catania che, con una media di inoculazioni che sfiora le 200 somministrazioni, prosegue fino al 31 dicembre. L’infopoint sarà aperto senza prenotazioni dalle 9 alle 18 sia ai catanesi sia a chi proviene da fuori città nei locali dell’Urp al piano terra. Il 24 e il 31 dicembre l’hub sarà attivo dalle 9-14. La chiusura è prevista soltanto il 25 dicembre. Saranno i medici dell’Asp 3, assistiti da equipe di informatici e psicologi, a somministrare il siero (prima, seconda o terza dose).…

Condividi
Read More

Alluvioni in Sicilia, dalla Regione i primi contributi ai Comuni colpiti

Arrivano i primi contributi per le spese di emergenza sostenute da alcuni Comuni siciliani a causa dei nubifragi che hanno colpito la Sicilia tra ottobre e novembre. Il Governo Musumeci per tali eventi ha dichiarato “lo stato di crisi e di emergenza regionale” e richiesto a Roma “lo stato di emergenza nazionale”. In attesa che l’esecutivo centrale deliberi il provvedimento, la Regione ha autorizzato il dipartimento della Protezione Civile a reperire all’interno del bilancio regionale oltre un milione di euro da destinare complessivamente alla copertura (per il 90%) delle spese…

Condividi
Read More

Vulcano, Regione chiede a Roma “lo stato di emergenza di rilievo nazionale”

Il Governo della Regione Siciliana ha deliberato la richiesta di “stato di emergenza di rilievo nazionale” per l’isola di Vulcano per 6 mesi. I fenomeni vulcanici che stanno interessando l’isola hanno determinato la misura. L’esecutivo regionale aveva già dichiarato lo stato di crisi e di emergenza regionale lo scorso 19 novembre. La richiesta di innalzare il livello dell’emergenza – affidando la direzione e il coordinamento delle attività alla Protezione civile nazionale, su proposta del dipartimento regionale della Protezione Civile – si è resa necessaria per attivare ogni ulteriore iniziativa utile…

Condividi
Read More

Palermo, approvato il progetto del Campus universitario Lumsa

Approvato il progetto del Campus universitario nell’area che ospitava l’ex stazione Lolli di Palermo. Sono oltre 14mila i metri quadrati destinati alla didattica e alla ricerca. È stato approvato dall’assessorato Territorio e ambiente, guidato da Toto Cordaro, con decreto del dirigente generale Calogero Beringheli, il progetto presentato dall’Università Lumsa per il restauro e la riqualificazione dell’”ex area Lolli” e del “collegio Casa Bianca”. L’Ateneo romano, che conta circa 7200 studenti in tutta Italia, aveva acquistato i terreni da Rfi per ampliare la sede centrale di via Parlatore e rafforzare così…

Condividi
Read More

Pantelleria (TP), maxi sequestro di droga: tre arresti

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno sequestrato circa 138 chili di hashish. I militari, dopo indagini e pedinamenti, hanno individuato una casa semiabbandonata usata da 3 persone: un 40enne e una coppia di 30enni (tra cui una donna originaria di Lodi ma da tempo stabilitasi sull’isola). I soggetti sono stati colti alla sprovvista dalle autorità che hanno fatto irruzione nell’immobile. I coinvolti hanno consegnato 9 panetti di hashish del peso di circa un chilo. Le Forze dell’Ordine si sono insospettite poiché ogni panetto di droga era identificato con un…

Condividi
Read More

Impresa nautica sconosciuta al Fisco nel messinese: sequestro

I finanzieri della Tenenza di Patti (ME) hanno scoperto un’impresa nautica totalmente sconosciuta al Fisco e hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare reale ai danni della titolare dell’azienda attiva nel settore delle costruzioni di imbarcazioni sportive e da diporto. Scatta il sequestro di soldi e beni per un valore complessivo di oltre 520mila euro. È emerso un articolato sistema di frode fiscale che ha permesso all’indagata di evadere il fisco. La titolare, inoltre, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Patti per omessa presentazione della dichiarazione dei…

Condividi
Read More

Bagheria (PA), estorsione e sfruttamento lavoratori di ONG: tre denunce

La Guardia di Finanza di Palermo ha denunciato tre soggetti alla Procura di Termini Imerese per estorsione e sfruttamento del lavoro ai danni dei volontari di una Onlus di Bagheria attiva nel settore dei servizi socio-assistenziali e del trasporto di persone con disabilità e dializzati. I coinvolti, sostiene l’accusa, nonostante risultassero soci lavoratori dell’organizzazione no profit “svolgevano di fatto le attività tipiche di un datore di lavoro”. I responsabili, infatti, avrebbero sempre imposto le loro decisioni. Gli altri volontari non avevano il pagamento di ferie, tredicesima, indennità per malattia e…

Condividi
Read More

Bagheria (PA), operazione antidroga: 4 arresti e 25 indagati

Ancora vendita di droga nel palermitano. I Carabinieri della Compagnia e la Polizia del Commissariato di Bagheria hanno eseguito un’ordinanza cautelare in carcere ai danni di 4 persone. Sono accusate – a vario titolo – di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostante stupefacenti, trasporto, cessione, commercio e vendita di droga. Sono, inoltre, indagate altre 25 persone. Le indagini, andate avanti dal 2016 al 2018, hanno permesso di scoprire una base di spaccio a Bagheria che metteva in vendita cocaina, eroina e hashish nelle province di Palermo e Trapani.…

Condividi
Read More