Catania, 136 anni di carcere a 11 nigeriani per tratta di essere umani e sfruttamento della prostituzione

Sono 136 gli anni di reclusione per 11 imputati, tutti nigeriani, con pene comprese tra 6 e 20 anni ciascuno nell’ambito dell’operazione “Promise Land” della Squadra Mobile di Catania contro una banda che avrebbe gestito una tratta internazionale di giovani connazionali da ridurre in schiavitù e fare prostituire. Si tratta della sentenza del processo celebrato col rito immediato a poco più di un anno dall’esecuzione dell’inchiesta. La condanna maggiore, 20 anni, è stata comminata al capo dell’organizzazione. Sono state accertate 15 vittime. Condividi

Condividi
Read More