Musumeci, conferenza fine anno: tra pandemia e futuro

Copasir

Si è tenuta oggi, a Palazzo d’Orleans, la conferenza stampa di fine anno del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Numerosi i temi affrontati: dai numeri della pandemia, agli equilibri nella coalizione di centrodestra, fino agli investimenti per il futuro dell’isola. Zona gialla e campagna vaccinale “In Sicilia non siamo ancora in zona gialla, ma potremo esserlo in qualsiasi momento. I parametri sono ai limiti, devo dare atto ai siciliani di aver rispettato le norme di sicurezza”. Poi, a proposito delle vaccinazioni, il presidente aggiunge: “Aumentano le prime dosi di…

Condividi
Read More

Ars, sì alla variazione di bilancio. Cordaro: “Approvate norme fondamentali”

Cordaro; varazione bilancio

L’Ars ha approvato la variazione di bilancio, relativa all’articolo 11 del ddl, che amplia il capitolo di copertura finanziaria con 5 milioni e 250mila euro da destinare alle spese per la riduzione del 50 per cento dei canoni demaniali da parte dei concessionari del demanio marittimo. L’Assemblea ha votato, inoltre, l’ampliamento della platea dei Comuni siciliani ammessi al contributo per la redazione dei Piani urbanistici generali (Pug), che sostituiscono i vecchi Piani regolatori generali (Prg) e risolvono di fatto le difficoltà in tema di progettazione: l’impegno finanziario previsto dalla Legge…

Condividi
Read More

Obbligo vaccinale, Razza: “Musumeci si è espresso a favore”

La Sicilia sarebbe favorevole all’obbligo vaccinale contro il Coronavirus. “Il Presidente Musumeci, in più di un’occasione, si è espresso per l’obbligatorietà dei vaccini anti -Covid, anche raccogliendo la preoccupazione di chi ha deciso di non vaccinarsi in assenza di una chiara presa di posizione da parte dello stato“. Lo ha detto l’Assessore alla Salute siciliano Ruggero Razza. Condividi

Condividi
Read More

Siracusa, si dimette l’assessore alla Mobilità Fontana

disabile

Arrivano le dimissioni dell’assessore alla Mobilità del Comune di Siracusa, Maura Fontana. “Ho deciso di interrompere il mio percorso all’interno di questa amministrazione – afferma -. L’ho deciso perché credo fermamente che per lavorare con dedizione, energie, sacrifici, tempo e mettendoci sempre il cuore, come fino ad oggi ho fatto, bisogna poterlo fare con serenità, serenità che da un pdi tempo è venuta a mancare. Certamente bello e auspicabile che un’amministrazione voli alto e guardi oltre per costruire un futuro migliore. Belle le idee nuove, quelle che possono rivoluzionare alcuni…

Condividi
Read More

Catania, caso Pogliese: gli scenari possibili

pogliese

Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, rischia una nuova sospensione dopo che la Corte Costituzionale ha dichiarato “non fondate le questioni di legittimità costituzionale” sollevate dal Tribunale etneo. Il Tribunale dovrà convocare le parti in udienza per decidere sull’applicabilità della Legge Severino. Pogliese è stato sospeso in passato ma non per i 18 mesi previsti dalla legge Severino. È tornato al suo posto quando il Tribunale aveva sollevato l’eccezione di costituzionalità davanti alla Consulta in quanto il ricorso sospendeva l’interdizione. Al momento non è ancora noto se Pogliese dovrà concludere…

Condividi
Read More

Catania, nota di Pogliese dopo pronuncia Corte Costituzionale su Legge Severino

Sant'Agata; pogliese

Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha diffuso una nota sulla sentenza della Corte Costituzionale depositata oggi riguardo alla non fondatezza delle eccezioni di costituzionalità sollevate dal Tribunale etneo il 5 dicembre dello scorso anno relativamente alla sospensione dall’incarico elettivo (legge Severino): “Apprendo e accolgo con serenità il pronunciamento della Corte Costituzionale che, di fatto, legittima quella parte della legge Severino che il Tribunale di Catania aveva chiesto di esaminare. Anche stavolta per la sua concreta applicazione mi rimetto rispettosamente al giudizio della magistratura ordinaria, visto che fu proprio il…

Condividi
Read More

Sicilia, il governo aggiorna il Defr 2022-24: occasione di crescita da non perdere

Regione siciliana;

Il governo regionale siciliano inizia a gettare le basi per programmare il prossimo futuro dell’isola. Nei giorni scorsi, infatti, con l’aggiornamento del Documento di economia e finanza regionale (Defr) 2022 -24, ha definito le linee guida su cui impostare le prossime leggi di stabilità e bilancio. (Qui il testo completo del documento) PNRR, insularità e PIL in crescita: le indicazioni del Defr Centrale, come sottolineano il presidente Musumeci e l’assessore all’economia Armao, la collaborazione con il governo centrale sulla scia del PNRR e delle direttive riguardo la digitalizzazione e la…

Condividi
Read More

Elezioni in Sicilia: le ex Province tornano al voto dopo 10 anni

In Sicilia, dopo oltre 10 anni, si torna a votare per eleggere i rappresentanti delle ex Province. Si andrà alle urne il 22 gennaio 2022. Sono consultazioni di secondo livello per eleggere i Consigli metropolitani (a Palermo, Catania e Messina), i presidenti e i Consigli dei Liberi consorzi comunali (ad Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani). Il corpo elettorale è rappresentato dai sindaci e dai consiglieri comunali in carica. Si vota un solo giorno dalle 8 alle 22. Le operazioni di scrutinio avranno inizio il giorno successivo dalle 8.…

Condividi
Read More

San Giovanni la Punta (CT), Capuana nuovo giovanissimo assessore

Piermaria Capuana, a 18 anni, è un nuovo assessore del Comune di San Giovanni la Punta. Il neo componente della Giunta della località etnea, che ha già prestato giuramento, è figlio di Daniele Capuana (volto conosciuto nel panorama politico regionale). Si tratta di uno dei profili politici tra i più giovani in Italia a ricoprire questo ruolo. In quota alla lista civica Onda, il giovane Capuana diplomatosi al liceo economico-sociale “Ettore Majorana di San Giovanni la Punta – ora studente universitario della Facoltà di Scienze Politiche a Catania – è…

Condividi
Read More

Sicilia, Musumeci: “Mi ricandido, abbiamo sciolto l’incantesimo”

ordinanza; azione legale vaccini; lockdown; musumeci; sicilia

Il presidente della Sicilia, Nello Musumeci, si ricandida in vista delle regionali in programma nell’autunno del 2022. “Musumeci è candidato, è ricandidato – dice alla convention del Movimento Diventerà Bellissima -. Ma non è una novità, non è una notizia. Per me il tema non esiste. Sono convinto che il centrodestra rimarrà unito. Stasera (ieri sera n.d.r.) abbiamo sciolto l’incantesimo, il presidente della Regione sta lavorando a preparare le liste delle prossime regionali, vorrò vincere per me e per i partiti della mia coalizione”. Condividi

Condividi
Read More