Palermo, droga e telefonini al carcere Ucciardone: le condanne

palermo: grigliata

Il giudice per l’udienza preliminare di Palermo Marco Gaeta ha condannato 5 soggetti accusati di fare entrate droga e telefonini nel carcere Ucciardone del capoluogo siculo. Le indagini partirono nell’ottobre del 2020. Sono stati condannati, col rito abbreviato, Giuseppe Scafidi, agente della polizia penitenziaria, a 3 anni; Fabrizio Tre Re a 8 anni, Rosario Di Fiore a 6 anni, Teresa Altieri a 4 anni; James Burgio a 2 anni. Tutti erano imputati per corruzione e Tre Re anche per spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati rinviati a giudizio e verranno…

Condividi
Read More