Centro estetico abusivo nel palermitano: denunciata una donna

Scoperto un centro estetico abusivo in una casa privata di Ficarazzi, nel palermitano. La Guardia di Finanza della Compagnia di Bagheria ha individuato la responsabile: una donna che beneficiava anche del Reddito di Cittadinanza (oltre 12mila euro). Le Fiamme Gialle hanno beccato l’attività tramite gli annunci promozionali pubblicati sui social. La struttura era dotata di lettini, lampade speciali, attrezzature per la manicure o la ceretta, prodotti di bellezza esposti per la vendita nonché alcuni certificati della donna che attestavano la frequentazione di corsi da estetista. Scatta una denuncia per l’indebita…

Condividi
Read More

San Giovanni La Punta (CT), trovato il corpo di una donna scomparsa: fratello confessa

Nelle campagne di Nicolosi (CT) è stato ritrovato il corpo di Lucrezia Di Prima, 37enne scomparsa da ieri a San Giovanni La Punta. A indicare ai Carabinieri il luogo in cui era la parente sarebbe stato il fratello, che si sarebbe anche autoaccusato del delitto. Sul posto sono arrivati anche il medico legale e il magistrato della Procura etnea. I familiari della vittima ieri hanno denunciato la scomparsa della donna. Il fratello avrebbe confessato di averla uccisa senza fornire dettagli. Si ipotizza che possa aver agito in preda ad un…

Condividi
Read More

Trovata donna morta in auto nel trapanese

Una donna è stata trovata senza vita dai Carabinieri all’interno di una macchina del quartiere di Amabilina, nel trapanese. Non sono stati rilevati segni di violenza e si presume che la causa del decesso sia l’overdose. La donna anni fa era stata arrestata, insieme ad altri suoi familiari, in una maxi operazione per spaccio di droga sull’asse Marsala-Palermo. Lo scorso anno era stata condannata a quattro anni di reclusione. Condividi

Condividi
Read More

Augusta (SR), donna tenta di investire ex convivente e nuova compagna: arrestata

Una donna di 47 anni è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione di Augusta (SR) per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e lesioni personali aggravate. La vittima era il suo ex convivente che la fermata avrebbe pure provato a investire con l’auto mentre era con la sua nuova compagna. La 47enne in diverse occasioni avrebbe minacciato e aggredito l’uomo lanciandogli addosso bicchieri e bottiglie. La donna si sarebbe anche appostata davanti alla dimora dell’ex suonando insistentemente il citofono pure in orario notturno. Condividi

Condividi
Read More

Palermo, uomo rapina donna in casa e dimentica il cellulare: arrestato

Un 30enne ruba in una casa palermitana ma dimentica il cellulare. La vittima, una 63enne, stava dormendo quando è stata svegliata di soprassalto, aggredita e rapinata. Il soggetto ha sottratto la carta del reddito di cittadinanza ed è fuggito. L’uomo ha giustificato la sua presenza dalla donna, sua conoscente, dicendo di essersi avvicinato per sincerarsi delle sue condizioni. Lo stesso ha dichiarato di avere inseguito poco prima due persone a volto coperto che erano riuscite a scappare dall’appartamento facendo perdere le proprie tracce. La versione non ha convinto le autorità…

Condividi
Read More

Messina, donna si ribalta con auto e muore in ospedale

La 65enne, Amelia Martino, ha perso la vita in ospedale a Messina a causa delle ferite riportate per un incidente. La donna, medico anestesista, ha perso il controllo della sua auto finendo fuori strada e ribaltandosi. I fatti sono avvenuti nelle vicinanze della strada adiacente al torrente Santo Stefano. La signora è stata operata ma è deceduta nella notte. La sezione infortunistica della Polizia Municipale ha effettuato i rilievi. Condividi

Condividi
Read More

Palermo, donna positiva al Covid-19 partorisce e scappa dall’ospedale

Una donna positiva al Coronavirus sarebbe scappata ieri dall’ospedale Cervello di Palermo. Si trovava ricoverata nel reparto di ostetricia Covid dopo avere partorito. Il marito è riuscito ad entrare fino alla stanza della consorte eludendo la sorveglianza. La donna, nel nosocomio da due giorni per un parto cesareo, avrebbe lasciato il neonato nella struttura. Avviate indagini sul caso. Condividi

Condividi
Read More

Catania, falso testamento per ottenere beni: maxi sequestro e denunce

Sequestro di beni (circa un milione di euro) per falsità in testamento olografo, riciclaggio e autoriciclaggio, reimpiego di denaro e ricettazione nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Catania su un presunto sistema fraudolento a danno degli eredi di un’anziana morta nel 2015. La Guardia di Finanza del Comando Provinciale etneo, dopo la denuncia dei legittimi spettanti, ha scoperto che a distanza di quasi un anno dal decesso era stato fatto redigere un falso testamento. La signora, secondo il mendace atto, aveva nominato erede universale una donna estranea alla famiglia per…

Condividi
Read More

Messina, donna abusata e schiavizzata dal marito: arrestato

Una donna era costretta a subire continui abusi sessuali dal marito 57enne e obbligata all’accattonaggio. La Polizia di Messina ha arrestato l’uomo per riduzione in schiavitù, violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni personali. Il soggetto sottraeva alla donna persino i documenti di identità. La vittima, inoltre, era chiusa a chiave in casa e le era negato ogni tipo di spostamento. L’uomo è stato condotto nel carcere di Castelvetrano. Condividi

Condividi
Read More

Palermo, donna muore in ospedale: parenti denunciano ritardo soccorsi

La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta sulla morte della 42enne, Katia Calì, che ha avuto un arresto cardiaco mentre era nella sua dimora posta nel quartiere Zen. Il pronto soccorso più vicino è quello di Villa Sofia ma le ambulanze a causa dell’ingolfamento del P.S. erano bloccate con i pazienti a bordo. Un mezzo dal nosocomio Civico, quindi, si è mosso alle 16.48 per arrivare a casa della donna alle 17.08 e dirigersi al Villa Sofia. La paziente – così come riporta l’Ansa – è morta poco dopo l’arrivo…

Condividi
Read More