Primo sbarco dell’anno a Lampedusa: arrivano 26 migranti

immigrati

Sull’isola di Lampedusa c’è stato il primo sbarco dell’anno: 26 migranti, tra cui 12 donne e due minori, che si trovavano a bordo di un’imbarcazione fermata dalla vedetta della Capitaneria di Porto. Ad intercettare il natante, un’imbarcazione di legno di circa 5 metri, è stata una motovedetta della Guardia di Finanza. Le fiamme gialle hanno, perciò, chiesto il supporto della Guardia Costiera per il trasbordo. Sul posto è giunta la motovedetta Cp 319 , che ha proceduto alle operazioni. I 26 migranti hanno dichiarato di provenire da Guinea, Sierra Leone…

Condividi
Read More

Sicilia, isole minori puntano a diventare Covid-Free: flash mob a Lampedusa

immigrati

Le isole minori della Sicilia protestano: l’obiettivo da raggiungere è quello della vaccinazione di massa degli abitanti per conquistare il titolo di località “Covid-Free”, così da poter ottenere tra le altre cose, anche l’apertura ai turisti per la stagione estiva. A Lampedusa sono scesi in piazza questa mattina lavoratori, cittadini e anche il sindaco Totò Martello mettendo in scena un flash mob per ribadire alle autorità l’importanza dell’inoculazione del vaccino nelle località in questione. La manifestazione si è svolta nel pieno rispetto delle normative contro la diffusione del contagio del…

Condividi
Read More

Lampedusa e Linosa, approvato Piano Regolatore Generale. Martello: “Traguardo storico”

immigrati

A Lampedusa e Linosa è stato approvato per la prima volta il Piano Regolatore Generale. Il sindaco Totò Martello commenta l’obiettivo raggiunto. “Per Lampedusa e Linosa si tratta di un traguardo storico: grazie alla nostra Amministrazione Comunale infatti, per la prima volta il Comune si è dotato del Piano Regolatore Generale e del Regolamento Edilizio. È una vera e propria svolta in nome delle regole e della legalità che permetterà di chiudere definitivamente ogni azione di aggressione a un territorio nel quale per troppo tempo è regnata l’anarchia edilizia e…

Condividi
Read More

Lampedusa (AG), cassonetti bruciati e rifiuti abbandonati in strada

rifiuti

In Sicilia continua il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti e dei crimini derivanti dallo stesso. A Lampedusa il sindaco Totò Martello ha denunciato quanto avvenuto la scorsa notte ai danni di alcuni contenitori di spazzatura. Ecco le parole del primo cittadino: “Cari concittadini, questa notte a Lampedusa è stato dato fuoco ad alcuni cassonetti, in precedenza era stato capovolto un raccoglitore di olii esausti rischiando di creare seri problemi di inquinamento, e rifiuti ingombranti sono stati abbandonati per strada. La nostra è una comunità fatta di persone perbene che amano…

Condividi
Read More