Catania, Università Bandita: 45 rinvii a giudizio nel processo

Il Gup Simona Ragazzi ha rinviato a giudizio 45 persone nell’ambito dello stralcio dell’inchiesta “Università bandita” della Procura su presunti concorsi truccati all’ateneo di Catania. L’accusa è turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. Coinvolti docenti etnei e di diverse facoltà italiane, l’ex procuratore Vincenzo D’Agata, la figlia docente universitaria, l’ex sindaco etneo Enzo Bianco e l’ex assessore comunale e professore universitario Orazio Licandro. La prima udienza si terrà il 15 giugno 2022 nella seconda aula bunker del carcere di Bicocca davanti la terza sezione penale del Tribunale. Bianco…

Condividi
Read More

Catania, “Università bandita”: 2 ex rettori e 7 professori rinviati a giudizio

Il Gup di Catania, Marina Rizza, ha rinviato a giudizio 2 ex rettori e 7 professori imputati nell’ambito dell’inchiesta “Università bandita” relativamente a presunti concorsi truccati nell’ateneo catanese. I reati contestati sono – a vario titolo – abuso d’ufficio e il falso e per 2 soggetti anche la corruzione per atti contrari ai propri doveri. Il Giudice per l’udienza preliminare ha disposto il non luogo a procedere per associazione per delinquere e derubricato in abuso d’ufficio la turbata libertà di scelta del contraente. La prima udienza del processo si terrà…

Condividi
Read More

Catania, secondo troncone Università Bandita: chiesti 45 rinvii a giudizio

La richiesta di rinvio a giudizio per i 45 imputati del secondo troncone dell’inchiesta “Università bandita” relativamente ai presunti concorsi truccati nell’ateneo è stata ribadita dalla Procura di Catania dopo l’intervento in aula davanti al GUP, Simona Ragazzi. Tra loro figurano docenti di altre facoltà italiane, l’ex procuratore di Catania, Vincenzo D’Agata, e sua figlia docente universitaria nonché l’ex sindaco del capoluogo etneo, Enzo Bianco, e l’ex assessore comunale e professore universitario, Orazio Licandro. Nel troncone primario sono imputati 9 docenti compresi gli ex rettori Francesco Basile e Giacomo Pignataro.…

Condividi
Read More

Catania, caso “Università Bandita”: chiesto processo per 9 docenti

Ribadita la richiesta di rinvio a giudizio per nove docenti imputati nell’ambito del procedimento “Università bandita” su presunti concorsi truccati nell’ateneo di Catania. Lo ha fatto la Procura etnea. In aula è stato chiesto il processo, tra gli altri, di due ex rettori: Francesco Basile e Giacomo Pignataro. Chiesta la condanna a due anni di reclusione per il professore Giancarlo Magnano San Lio che ha fatto ricorso al rito abbreviato. I reati sarebbero stati commessi per “garantire la nomina come docenti, ricercatori, dottorandi e personale amministrativo di soggetti preventivamente individuati…

Condividi
Read More

Catania, “Università Bandita”: Procura chiede rinvio a giudizio per 50 indagati

Prosegue il secondo troncone dell’inchiesta “Università Bandita“. La Procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio per quasi tutti gli indagati (50) dell’operazione che ha coinvolto 54 persone. Stralciate le posizioni di alcuni per cui verrà richiesta l’archiviazione. Figura tra questi pure l’ex rettore della Sapienza, Eugenio Gaudio. Questo è quanto emerge dopo l’apertura dell’udienza preliminare in corso sul primo filone per la richiesta di rinvio a giudizio di 8 docenti e di 2 ex rettori dell’ateneo riguardo a presunti concorsi truccati. Condividi

Condividi
Read More

Catania, operazione “Università Bandita”: avviso di chiusura indagini per 10 docenti

La Procura di Catania ha emesso un avviso di chiusura indagini nei confronti di dieci professori indagati nell’ambito dell’operazione “Università bandita”, inchiesta che riguarda un sistema illecito con il quale venivano truccati i concorsi nell’Ateneo. La notifica è arrivata all’ex rettore dell’Università catanese Francesco Basile, all’ex rettore Giacomo Pignataro, ai docenti Giuseppe Barone, attualmente in quiescenza, a Michela Maria Bernadetta Cavallaro, a Filippo Drago, a Giovanni Gallo, a Giovanni Monaco, a Roberto Pennisi, a Giuseppe Sessa e all’ex prorettore Giancarlo Magnano San Lio. La Procura ha contestato a tutti gli…

Condividi
Read More