Covid in Sicilia, altri 14 comuni in zona arancione fino al 26 gennaio

Covid

Continua a crescere il numero dei comuni siciliani soggetti alle restrizioni anti Covid. Altri 14 entrano in zona arancione da domani fino a mercoledì 26 gennaio. Lo prevede l’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Le misure restrittive anti Covid saranno in vigore nei seguenti territori: Licata (Agrigento); Mazzarino, Niscemi, Mussomeli, Riesi, San Cataldo e Vallelunga Pratameno (Caltanissetta); Borgetto, San Cipirello, Trappeto, Blufi, Petralia Soprana, Altofonte e Villabate (Palermo). Salgono così a 149 i Comuni per i quali è attualmente disposta la…

Condividi
Read More

Covid in Sicilia, altri 42 Comuni in zona arancione fino al 19 gennaio

Covid; Locatelli

Altri 42 comuni siciliani entrano in zona arancione dal 9 al 19 gennaio. Lo ha stabilito l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe, per contenere i contagi da Coronavirus nei territori coinvolti. Le misure restrittive anti-Covid saranno in vigore nei seguenti territori: – Provincia di Agrigento: Canicattì e Palma di Montechiaro; – Provincia di Caltanissetta: il capoluogo Caltanissetta e Gela; – Provincia di Enna: Agira, Aidone, Assoro, Barrafranca, Calascibetta, Catenanuova, Centuripe, Cerami, Enna, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nicosia, Nissoria, Piazza Armerina, Pietraperzia, Regalbuto, Sperlinga,…

Condividi
Read More

Covid: prorogata fino al 12 gennaio zona arancione a Gravina

Covid; Locatelli

Viene ulteriormente prorogata la zona arancione nel comune di Gravina di Catania, che manterrà l’attuale regime di restrizioni fino, almeno, al 12 gennaio. Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Questi gli altri comuni siciliani dove vigono attualmente misure restrittive in vigore fino al 12 gennaio: Caronia e San Filippo del Mela, nel messinese, e Ribera ad Agrigento. Condividi

Condividi
Read More

Covid, Gravina di Catania in zona arancione dal 27 dicembre al 5 gennaio

Covid; Locatelli

Il Comune di Gravina di Catania sarà in “zona arancione” da lunedì 27 dicembre a mercoledì 5 gennaio. Lo stabilisce l’ordinanza appena firmata da Nello Musumeci, presidente della Regione Sicilia, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Questi gli altri comuni isolani in cui vigono attualmente restrizioni anti – Covid. Fino al 27 dicembre: Castrofilippo (AG), Marianopoli (CL), Motta Sant’Anastasia (CT), Terme Vigliatore e Scaletta Zanclea (ME); fino al 31 dicembre: Butera (CL), Barcellona Pozzo di Gotto, Fiumedinisi, Gualtieri Sicaminò, Milazzo e San Filippo del Mela (ME). Condividi

Condividi
Read More

Covid in Sicilia, altri sei comuni in zona arancione dal 24 al 31 dicembre

Covid; Locatelli

Ancora restrizioni anti Covid in Sicilia. Il presidente Nello Musumeci, tramite apposita ordinanza su proposta del dipartimento regionale Asoe, ha disposto la zona arancione – dal 24 al 31 dicembre – per altri 6 comuni isolani. Si tratta di: Butera (CL), Barcellona Pozzo di Gotto, Fiumedinisi, Gualtieri Sicaminò, Milazzo e San Filippo al Mela, tutti in provincia di Messina. Le restrizioni attualmente in vigore in Sicilia, valide fino al 27 dicembre, riguardano i comuni di Castrofilippo (AG), Marianopoli (CL), Motta Sant’Anastasia (CT), Terme Vigliatore e Scaletta Zanchlea (ME). Condividi

Condividi
Read More

Covid-19 in Sicilia, altri 5 Comuni in “zona arancione” fino al 27 dicembre

decreto; sanità; coronavirus; vaccino; DPCM; lockdown

I Comuni di Castrofilippo (AG), Marianopoli (CL), Motta Sant’Anastasia (CT), Terme Vigliatore e Scaletta Zanclea (ME) da sabato 18 a lunedì 27 dicembre saranno in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Le misure restrittive sono attualmente in vigore fino al 20 dicembre anche a San Michele di Ganzaria e Militello in Val di Catania (CT) e Itala (ME).  Condividi

Condividi
Read More

Covid-19, Pedara e Militello in Val di Catania in “zona arancione” fino al 9 dicembre

I Comuni Pedara e Militello in Val di Catania, nella provincia etnea, da domenica 28 novembre, saranno in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Le misure restrittive anti-Covid-19 a causa dell’alto numero di positivi in rapporto ai vaccinati saranno in vigore fino a giovedì 9 dicembre. Restano consentite la ristorazione e la somministrazione di alimenti e bevande, mantenendo sempre il limite di 4 persone al tavolo (a eccezione dei conviventi). Condividi

Condividi
Read More

Covid-19, Limina e Monforte San Giorgio in “zona arancione” fino al 24 novembre

Posti a sedere; Covid

I Comuni di Limina e Monforte San Giorgio, in provincia di Messina, da domenica 14 novembre saranno in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Le misure restrittive anti-Covid-19 saranno in vigore fino a mercoledì 24 novembre. Resta comunque consentita la ristorazione e la somministrazione di alimenti e bevande mantenendo, però, sempre il limite di quattro persone al tavolo (a eccezione dei conviventi). Condividi

Condividi
Read More

Covid-19, Nicolosi in “zona arancione” fino al 24 novembre

Covid; Locatelli

Il Comune di Nicolosi da sabato 13 novembre sarà in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Le misure restrittive anti-Covid-19 sono state necessarie per l’alto numero di positivi in rapporto ai vaccinati. I provvedimenti saranno in vigore fino a mercoledì 24 novembre. Nel Comune etneo è consentita la ristorazione e la somministrazione di alimenti e bevande mantenendo, però, sempre il limite di quattro persone al tavolo (a eccezione dei conviventi). Condividi

Condividi
Read More