Banda spacciatori a Palermo, 8 arresti

I Carabiniere di Palermo hanno smantellato un’organizzazione criminale, con base nei quartieri di Borgo Vecchio e della Kalsa. Emessa una misura cautelare nei confronti di 8 persone tra Palermo e Napoli, accusate di detenzione e cessione, in concorso, di sostanze stupefacenti. L’inchiesta è partita dopo la denuncia presentata dal giornalista de Le Iene Ismaele La Vardera che, a giugno 2017, nel corso della campagna elettorale per le elezioni amministrative di Palermo, aveva avuto un incontro con alcuni soggetti che si erano resi disponibili a procacciare voti in cambio di soldi.…

Condividi
Read More

Pantelleria (TP), maxi sequestro di droga: tre arresti

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno sequestrato circa 138 chili di hashish. I militari, dopo indagini e pedinamenti, hanno individuato una casa semiabbandonata usata da 3 persone: un 40enne e una coppia di 30enni (tra cui una donna originaria di Lodi ma da tempo stabilitasi sull’isola). I soggetti sono stati colti alla sprovvista dalle autorità che hanno fatto irruzione nell’immobile. I coinvolti hanno consegnato 9 panetti di hashish del peso di circa un chilo. Le Forze dell’Ordine si sono insospettite poiché ogni panetto di droga era identificato con un…

Condividi
Read More

Omicidio allevatore di Pietraperzia (EN), arrestate 4 persone

I Carabinieri del Comando Provinciale di Enna e del Ros nell’ambito dell’operazione “Nemesi” hanno arrestato 4 persone accusate di avere ucciso un allevatore di Pietraperzia, Andrea Paternò di 40 anni, e di avere bruciato il suo corpo. I coinvolti sono indagati per omicidio aggravato, distruzione di cadavere e incendio seguito da danneggiamento. Sono tutti allevatori di Pietraperzia. Il soggetto venne trovato carbonizzato il 13 luglio 2020 all’interno del cassone del proprio autocarro. I militari hanno svolto le indagini, coordinate dalla DDA di Caltanissetta. Il mezzo era di proprietà del padre…

Condividi
Read More

Acquaviva Platani (CL), furti in tre aziende: arrestati tre braccianti

antimafia;

I Carabinieri di Mussomeli (CL) hanno eseguito tre arresti per furti commessi ad Acquaviva Platani in un’azienda avicola, in un’impresa di estrazione calcarea e in una società immobiliare. La notte del 22 luglio tre braccianti agricoli romeni (due 31enni e un 27enne residenti a Palagonia con precedenti di Polizia) hanno forzato i cancelli d’ingresso dell’azienda avicola e hanno trafugato un furgone e attrezzi vari. Con il mezzo trafugato si sono spostati nell’impresa estrattiva tramite un ingresso secondario e hanno preso 9 fusti di gasolio industriale da 200 litri ciascuno. I…

Condividi
Read More

Banda di violenti rapinatori: misure cautelari nel trapanese

antimafia;

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Trapani e della Compagnia di Alcamo, coadiuvati dallo Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno smantellato una banda di rapinatori che sequestrava anche persone. Coinvolti 5 soggetti (4 arrestati e uno con obbligo di dimora) che avrebbero costituito un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine e furti. Sono 8 le persone denunciate (una deceduta per cause accidentali). In occasione di 2 furti ai danni di sportelli Atm e 3 rapine in villa il gruppo ha ottenuto beni e soldi per un valore di un…

Condividi
Read More

Droga nell’agrigentino: scattano due arresti

Carabinieri;

A Realmonte i Carabinieri hanno posto ai domiciliari un commerciante di 45 anni e un disoccupato di 24 anni ritenuti responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio. Il 45enne è stato beccato con 8,5 grammi di cocaina e 5mila euro in contanti, somma considerata provento dell’attività di spaccio. Nella dimora del 24enne sono stati sequestrati 10 grammi di cocaina, 15 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 545 euro in contanti. Condividi

Condividi
Read More

Francofonte (SR), sparatoria in città: tre arresti

Tre uomini sono ritenuti responsabili di un inseguimento e una sparatoria. A Francofonte il 18 ottobre i soggetti, armati, si sono appostati vicino casa di un 50enne e quando questo è arrivato uno di loro ha sparato. L’individuo è riuscito a nascondersi dietro due auto parcheggiate. Uno dei responsabili, poi, si sarebbe avvicinato alla vittima colpendola alla testa e procurando alla stessa 25 giorni di prognosi. Alcuni passanti hanno allertato le Forze dell’Ordine. Tutti sono accusati di tentato omicidio. Gli agenti della Squadra Mobile, del Commissariato di Lentini, i Carabinieri…

Condividi
Read More

Palermo, spaccio di droga: sei arresti

La Polizia di Palermo ha arrestato 6 soggetti (3 in carcere e 3 ai domiciliari con l’obbligo di uso del braccialetto elettronico) considerati gestori di una delle più fiorenti basi di spaccio di droga nella zona dello Sperone. L’organizzazione faceva un giro d’affari di 5mila euro al giorno. La base dell’attività era via Di Vittorio. Nelle vicinanze di un bar dello Sperone è stato registrato l’apice dello spaccio. Sono stati individuati dalle telecamere piazzate dagli agenti i nascondigli utilizzati dai pusher. Le sostanze stupefacenti erano passate tramite i tetti degli…

Condividi
Read More

Arrestati funzionari pubblici nel catanese per istigazione alla corruzione

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP, ai danni di Matteo Mazzamurro e Giuseppe Laera in qualità di, rispettivamente. Tenente Colonnello e Luogotenente appartenenti all’Aeronautica militare/3° Reparto Genio di Bari. I soggetti sono indagati per istigazione alla corruzione nell’ambito della procedura di esproprio per pubblica utilità di terreni privati ​​per l’ampliamento a finanziamento Nato della base aerea di Sigonella. Le indagini sono nate dalla denuncia di un collaboratore di una società proprietaria dei terreni facenti parte dell’estesa area…

Condividi
Read More

Scicli (RG), droga in garage: 4 arrestati

Droga nel garage. I Carabinieri di Scicli (RG) hanno fatto irruzione in una struttura e arrestato quattro persone, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I coinvolti (due di Scicli, un tunisino e un ucraino) sono stati beccati mentre suddividevano la droga e predisponevano le dosi. Rinvenuti 5 panetti da 100 grammi di hashish, una bilancia di precisione e materiale per tagliare e confezionare le sostanze stupefacenti. Condividi

Condividi
Read More