Auto contro ambulanza nel catanese: ferito medico e infermiera

Doppio incidente nel catanese. Un medico di 62 anni e un’infermiera di 46 anni del 118, in servizio nell’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò, sono rimasti feriti sulla Strada Statale 121 in territorio di Belpasso. Un’auto ha urtato un’ambulanza che era ferma per soccorrere due persone rimaste coinvolte in un sinistro. I feriti sono ricoverati in ospedali di Catania. Pare che una macchina vicino a un centro commerciale ha avuto un incidente autonomo. Arrivati quindi sul posto Carabinieri e personale del 118. I soccorritori erano al lavoro quando una vettura è…

Condividi
Read More

Covid-19 nel catanese, tamponi salivari nelle scuole: negativi tutti i test effettuati

decreto; sanità; coronavirus; vaccino; DPCM; lockdown

Sono risultati negativi gli 844 tamponi salivari eseguiti nelle scuole sentinella del catanese. La campagna di screening si ripeterà tra 15 giorni e punta all’individuazione di eventuali positivi al Covid-19 nelle scuole primarie e secondarie di primo grado. Erano stati distribuiti 1100 kit in 10 scuole dell’Area Metropolitana di Catania. Per aderire al test era necessaria l’autorizzazione delle famiglie che in diversi casi non c’è stata. Tre i distretti interessati figurano Acireale, Giarre e Gravina di Catania. Alla campagna hanno aderito 452 studenti della scuola primaria e 392 di quella…

Condividi
Read More

Funghi nel catanese: prima intossicazione del periodo

A Catania e provincia comincia la raccolta e il consumo di funghi freschi spontanei e si raccomanda la massima attenzione dopo il primo caso di intossicazione da Chlorophyllum molybdites. Il pronto soccorso dell’ospedale di Acireale si è occupato della vicenda. Le autorità ribadiscono ai cittadini di consumare solo funghi certificati dall’Asp.   Condividi

Condividi
Read More

Arrestati funzionari pubblici nel catanese per istigazione alla corruzione

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP, ai danni di Matteo Mazzamurro e Giuseppe Laera in qualità di, rispettivamente. Tenente Colonnello e Luogotenente appartenenti all’Aeronautica militare/3° Reparto Genio di Bari. I soggetti sono indagati per istigazione alla corruzione nell’ambito della procedura di esproprio per pubblica utilità di terreni privati ​​per l’ampliamento a finanziamento Nato della base aerea di Sigonella. Le indagini sono nate dalla denuncia di un collaboratore di una società proprietaria dei terreni facenti parte dell’estesa area…

Condividi
Read More

Spaccio di droga a conduzione familiare nel catanese: 7 misure cautelari

Droga nel catanese. I Carabinieri della Compagnia di Acireale nell’ambito dell’operazione “Demolition” hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai danni di sette persone. I coinvolti sono indagati – a vario titolo – per associazione per delinquere, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. Al centro delle indagini un sodalizio criminale, principalmente fondato da un nucleo familiare. Nello specifico il gruppo, sfruttando una base logistica allestita in un bar di Aci Bonaccorsi, ampliava lo spaccio di cocaina in altri comuni dell’hinterland etneo. È emersa la presenza di bambini nel corso di alcune…

Condividi
Read More

Catania, giovane ai domiciliari lancia droga dalle finestre per non essere beccato: arrestato

Un giovane lancia la droga dalle finestre per non essere beccato dalle autorità. I Carabinieri del Nucleo Operativo, con il supporto dei colleghi della Stazione di Nesima e del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato in flagranza un pregiudicato catanese di 26 anni. Il soggetto è ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il 26enne era ai domiciliari nella sua casa di via Ustica. I militari hanno saputo della ripresa della sua attività illegale nonostante i provvedimenti restrittivi. Le Forze dell’Ordine si sono presentate nella sua…

Condividi
Read More

Omicidio nel veronese, catanese accusato si suicida in carcere

carceri; carcere augusta

Si è impiccato nella sua cella del carcere di Verona Emanuele Impellizzeri, catanese di 38 anni arrestato con l’accusa di avere ucciso il 5 settembre la vicina di casa Chiara Ugolini di 27 anni. Nell’appartamento che la ragazza condivideva con il compagno a Calmasino di Bardolino, in provincia di Verona, è stato trovato il corpo della giovane. La notizia del decesso dell’individuo è stata diffusa dal segretario nazionale della Uilpa polizia penitenziaria, Gennarino De Fazio. Oggi era previsto un interrogatorio di Impellizzeri. L’uomo si sarebbe introdotto nella dimora della coppia…

Condividi
Read More

Banda di rapinatori nel catanese: 5 misure cautelari

antimafia; Biot

Sgominata una banda di ladri ritenuti gli autori di 5 rapine compiute tra dicembre 2020 e gennaio 2021 a Catania e in alcuni paesi etnei. Scatta l’arresto per un 20enne e due fratelli rispettivamente di 20 e 26 anni. Denuncia per altre due persone. I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania, su delega della Procura etnea, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. I coinvolti hanno usato pistole e coltelli nonché mezzi noleggiati con targhe contraffatte. I coinvolti sono ritenuti responsabili di due rapine compiute a Gravina di…

Condividi
Read More

Incidente stradale: muore un catanese

Non è sopravvissuto Alessandro Sciuto, 41enne catanese vittima di un incidente verificatosi l’8 settembre sulla Strada Statale 640 Caltanissetta-Agrigento, all’altezza di Grottarossa. È deceduto al reparto di Rianimazione dell’ospedale Sant’Elia. Il soggetto per un guasto era fermo sulla corsia di emergenza con il giubbotto catarifrangente quando un furgone lo ha investito in pieno. Alla guida del mezzo si trovava un 45enne di Ravanusa, segnalato dalla Polizia Stradale di Caltanissetta per lesioni. Condividi

Condividi
Read More

Furti di rame nel catanese: tre fermi

rame

Arrestati in flagranza dai Carabinieri della Compagnia di Augusta e dagli agenti del commissariato tre catanesi per furto di rame. Applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza con obbligo di permanenza in casa nelle ore notturne. La società Enel si è resa conto di un ammanco di energia elettrica a punta Cugno. I militari hanno accertato che era stata tranciata parte della linea elettrica ed erano state portate vie alcune matasse di rame. Gli agenti hanno fermato un 19enne originario di Paternò e recuperato 18 matasse…

Condividi
Read More