Palermo, tentano di infrangere vetrina di un negozio con mazze: 3 arresti

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno arrestato Aoun Hedi (21 anni), Gabriele La Barbera (20 anni) e Emanuel Barone (20 anni) accusati di tentato furto aggravato, ricettazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I coinvolti a volto coperto e utilizzando delle mazze stavano infrangendo la vetrina di un negozio tra via XX Settembre e via Parisi. Sono scappati a bordo di un’auto rubata percorrendo contromano il centro. In via Emerico Amari si è verificato un incidente con la vettura dei militari. I tre sono stati bloccati poco dopo…

Condividi
Read More

Randazzo (CT), articoli pericolosi in negozio: maxi sequestro

La Guardia di Finanza a Randazzo ha sequestrato oltre 800 prodotti di vario genere in un punto vendita gestito da imprenditori cinesi. Le Fiamme Gialle della Compagnia di Riposto hanno individuato materiale elettrico a bassa tensione, per la maggior parte luci di Natale, giocattoli e altra merce priva degli standard di sicurezza previsti dai regolamenti della Comunità europea. La merce era immessa nel mercato senza l’indicazione del Paese d’origine, dell’importatore, dei materiali impiegati, delle indicazioni minime di sicurezza, della destinazione d’uso nonché delle istruzioni in lingua italiana. Il titolare dell’impresa…

Condividi
Read More

Catania, sequestrato negozio compro-oro abusivo

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Catania ha sequestrato un negozio di compro-oro abusivo e oggetti preziosi e valori per circa 150mila euro. L’attività commerciale, apparentemente in regola, in realtà non era iscritta al previsto registro professionale dell’Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività e dei mediatori creditizi. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato circa 14 chilogrammi di oggetti e monili in oro e argento per un valore complessivo di circa 130.000 euro. Rinvenuti pure un orologio Rolex con diamanti, denaro contante per 6.500 euro e…

Condividi
Read More

Caltagirone (CT), furto in negozio: due arresti

covid-19; polizia; librino

Arrestati due pregiudicati dagli agenti del Commissariato di Caltagirone per aver effettuato un furto in un negozio di generi alimentari. Una volante ha notato un grosso foro nella vetrata di ingresso dell’esercizio. La Polizia è entrata nel posto trovando i ladri mentre forzavano il registratore di cassa. Entrambi sono stati riconosciuti. Uno dei due era riuscito a scappare ai poliziotti ma è stato catturato poco più tardi. Un soggetto era in possesso di 1.364 euro in banconote di vario taglio e di un paio di forbici in acciaio usate per…

Condividi
Read More

Palermo, colpisce uomo con una spranga

Un uomo armato di spranga ha colpito alla testa un giovane originario del Bangladesh davanti al negozio di un barbiere, posto in via Maqueda a Palermo. I sanitari del 118 hanno condotto il ferito all’ospedale Civico. I Carabinieri hanno fermato il presunto aggressore che sarebbe un connazionale del ragazzo. Secondo le prime notizie i due avrebbero iniziato a litigare. I militari sono stati allertati dei fatti da alcuni vicini. Il giovane non sarebbe in pericolo di vita e ha una prognosi di circa 20 giorni Condividi

Condividi
Read More

Giarre (CT), spaccano vetrata negozio e rubano bici

Carabinieri;

Una banda della spaccata colpisce Giarre, nel catanese. Due uomini, la scorsa notte, a bordo di un furgone frigo hanno infranto in retromarcia la vetrata di un negozio di piazza Ungheria. I criminali, uno dei quali con il volto coperto, hanno trafugato una decina di biciclette, poi caricate nel mezzo. Dopo aver effettuato il colpo sono fuggiti. I residenti, svegliati dai forti rumori, hanno allertato il 112. I Carabinieri della compagnia locale hanno acquisito le immagini della videosorveglianza dell’esercizio commerciale per risalire all’identità dei malfattori. Condividi

Condividi
Read More

Palermo: rapinano negozio in centro commerciale, trovata un’auto bruciata

palermo;

Rapinano un negozio di abbigliamento di un centro commerciale di Palermo, posto in via Giuseppe Lanza di Scalea, e scappano con un’auto. I fatti sono avvenuti ieri sera per mano di tre criminali che hanno colpito il punto vendita. La banda avrebbe minacciato i dipendenti facendosi consegnare circa 800 euro. Tra l’altro uno dei malviventi era armato di pistola. I soggetti sono poi fuggiti con una vettura. Poco dopo i poliziotti, insieme ai Vigili del Fuoco, hanno rinvenuto un mezzo in fiamme nel quartiere Zen. Pare che il veicolo bruciato…

Condividi
Read More

Catania, denunciato uomo che tenta di sfondare vetrina negozio

La Polizia di Catania ha denunciato per tentato furto aggravato un 41enne. L’uomo, nella notte, ha tentato di sfondare a calci la vetrina di un negozio di corso delle Province. Una residente della zona si è svegliata per il rumore e ha allertato gli agenti. Le pattuglie hanno bloccato il soggetto che provava a scappare a piedi per poi fuggire con la sua auto parcheggiata poco distante.     Condividi

Condividi
Read More

Catania, trovato un negozio che vendeva droga in un distributore automatico: un arresto

Carabinieri;

Trovato un negozio di cannabis light legale divenuto un locale spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri del NAS di Catania hanno rinvenuto un venditore che simulava la vendita di prodotti per fumatori tramite un distributore automatico istallato all’esterno del negozio. Solo clienti specifici potevano prendere confezioni esposte in precisi scomparti del distributore automatico con dosi di marijuana. I militari hanno perquisito il negozio e l’abitazione dell’individuo scoprendo centinaia di dosi pronte per essere vendute e altra droga ancora da suddividere. Scatta la confisca della sostanza. L’uomo è stato arrestato per…

Condividi
Read More

Catania, sequestrate 15mila mascherine e merce contraffatta: denunciato titolare di un negozio

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno sequestrato 15mila mascherine chirurgiche senza certificazione sanitaria. I militari hanno notato un negozio aperto nella giornata domenicale. Dunque le Forze dell’Ordine hanno effettuato un controllo scoprendo le mascherine irregolari e altra merce priva del marchio “CE”. Il titolare del negozio, un commerciante cinese 37enne, è stato denunciato per commercio di prodotti con segni falsi e frode in commercio. Il soggetto ha violato anche le normative anti-Covid-19 e per questo è stato sanzionato con la chiusura provvisoria dell’attività commerciale…

Condividi
Read More