Caltanissetta, anziano in libertà vigilata per le violenze contro la moglie

La Polizia di Caltanissetta ha eseguito la misura cautelare della libertà vigilata nei confronti di un 86enne che avrebbe maltrattato per anni la moglie. Il soggetto è stato trasferito in una comunità terapeutica assistita. Pochi mesi fa l’anziano ha tentato di strangolare la donna che, esasperata, si è rivolta ai poliziotti. Condividi

Condividi
Read More

Mirabella Imbaccari (CT), violenze contro l’ex fidanzata: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un 33enne a Mirabella Imbaccari (CT) perché dalla fine di maggio 2021 al Ferragosto scorso per 5 volte ha vessato e aggredito l’ex fidanzata 37enne che lo aveva lasciato. Il soggetto deve rispondere di rapina, sequestro di persona, atti persecutori e lesioni personali aggravate. La donna ha subito aggressioni e furti. Una volta si è diretta al pronto soccorso dell’ospedale Gravina di Caltagirone con un trauma cranico facciale con ecchimosi all’occhio destro e agli arti superiori giudicata guaribile in 7 giorni dai medici. In un altro…

Condividi
Read More

Brolo (ME), violenze e minacce a ex compagna: un arresto

Violenze e minacce ai danni dell’ex compagna. I Carabinieri hanno fermato e posto ai domiciliari un ventenne di Brolo dopo un’aggressione avvenuta nell’abitazione della vittima. Il ragazzo aveva colpito con un bastone di legno la donna e il fratello dell’attuale fidanzato della ragazza. L’uomo era riuscito a scappare ma è stato bloccato mentre guidava un’auto. Nello specifico il soggetto ha inviato un messaggio minatorio all’ex e poi aveva raggiunto la casa dell’ex fidanzata e del suo attuale compagno. A quel punto il ventenne ha sferrato un colpo di bastone sulla…

Condividi
Read More

Vittoria (RG), uomo ai domiciliari tenta di strangolare la moglie: figlie minori chiamano i Carabinieri

Innocenzo Di Giovanni, 37enne sottoposto ai domiciliari per uso e spaccio di stupefacenti, maltrattava e picchiava la moglie e le figlie minori. L’uomo è stato arrestato dai militari di Vittoria e condotto nel carcere di Gela, nel nisseno. La coniuge dell’aggressore è stata salvata dalle figlie mentre il marito tentava di strangolarla. Le giovani, dopo l’ennesima violenza, hanno chiamato i Carabinieri che hanno fermato il soggetto. Condividi

Condividi
Read More