Bonus bollette 2022: chi può usufruire di sconti e rateizzazione

Governo; obbligo vaccinale

Il previsto aumento delle bollette di luce e gas, atteso nei primi mesi del 2022, ha spinto il governo a trovare delle soluzioni. L’esecutivo ha, dunque, confermato il bonus bollette ed ha, inoltre, previsto la possibilità di rateizzare i pagamenti. Nello specifico, il bonus bollette 2022 prevede: la riduzione delle aliquote relative agli oneri generali di sistema, la possibilità di pagare l’importo in un massimo di 10 rate e lo sconto sull’Iva per il metano. Riduzione aliquote: Nel primo trimestre del 2022 ne beneficeranno le utenze della luce fino a…

Condividi
Read More

Musumeci, conferenza fine anno: tra pandemia e futuro

Copasir

Si è tenuta oggi, a Palazzo d’Orleans, la conferenza stampa di fine anno del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Numerosi i temi affrontati: dai numeri della pandemia, agli equilibri nella coalizione di centrodestra, fino agli investimenti per il futuro dell’isola. Zona gialla e campagna vaccinale “In Sicilia non siamo ancora in zona gialla, ma potremo esserlo in qualsiasi momento. I parametri sono ai limiti, devo dare atto ai siciliani di aver rispettato le norme di sicurezza”. Poi, a proposito delle vaccinazioni, il presidente aggiunge: “Aumentano le prime dosi di…

Condividi
Read More

Riunione CTS Sicilia: “Intensificare terze dosi”

terze dosi

Il vertice del CTS siciliano, andato in scena nelle scorse ore, ha evidenziato nuovi dati sulla diffusione del Covid-19 nell’isola, che rispecchiano – seppur con differenze e specificità – la situazione epidemiologica del Paese. Numeri in crescita L’incidenza cumulativa si avvicina ai 250/100.000 abitanti con un rapido incremento nell’ultima settimana in tutte le province ed un particolare interessamento nell’area centro-orientale. La regione isolana è al di sotto della media nazionale per ciò che concerne i tassi di incidenza, ma si registra un ulteriore aumento dei focolai nel periodo 20-26 dicembre:…

Condividi
Read More

L’allarme del deputato Compagnone: “All’ospedale di Caltagirone diritto alla salute a rischio”

Compagnone

Giuseppe Compagnone, deputato autonomista all’Ars, lancia l’allarme sull’ospedale di Caltagirone (Catania). Il politico, già sindaco di Grammichele, ha passato diversi anni, come medico chirurgo, proprio presso il nosocomio calatino. “Non è più tollerabile, evidenzia, l’atteggiamento con il quale la direzione strategica dell’Asp di Catania affronta, o forse sarebbe meglio dire non affronta, i gravissimi problemi di carenza di personale che riguardano l’ospedale di Caltagirone ed, in particolare, il pronto soccorso e il reparto di cardiologia. Invito l’assessore Razza ad interessarsi direttamente e con estrema urgenza del problema perché qui è…

Condividi
Read More

Palermo, positivo al Covid fugge da ospedale Civico

musumeci; civico

Un giovane positivo al Coronavirus è fuggito dall’ospedale Civico di Palermo, dove aver detto al personale medico che non aveva alcuna intenzione di farsi ricoverare nel reparto Covid di un altro nosocomio palermitano, il Cervello. Il ragazzo è fuggito con catetere e flebo ancora attaccati, approfittando della baraonda creata dai suoi familiari, i quali hanno aggredito i sanitari. Gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti sul posto, per riportare la calma e cercare di rintracciare il paziente. I suoi familiari, essendo venuti a contatto con lui, rischiano di finire…

Condividi
Read More

Rifiuti, sequestrate due società a Palermo: riciclavano rottami provenienti da furti

Guardia di Finanza:

Un’operazione congiunta dei comandi provinciali di carabinieri e guardia di finanza di Palermo ha portato al sequestro di due società, con sede a Palermo e Carini, che operavano rispettivamente nel settore del recupero per il riciclaggio e nel commercio all’ingrosso di rottami metallici. Le accuse contestate sono la ricettazione di materiali metallici di provenienza delittuosa e il traffico illecito di rifiuti. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Palermo su richiesta della Direzione distrettuale antimafia del capoluogo siciliano. Lo stesso gip ha, inoltre, disposto il sequestro per un valore…

Condividi
Read More

Patti, assenteismo in Procura: tre finanzieri indagati

Tre sottoufficiali della Guardia di Finanza di Patti (Messina) sono indagati per truffa aggravata e falso. Si tratta di tre sottoufficiali, un luogotenente, un maresciallo e un brigadiere capo della Guardia di Finanza di Patti assegnati alla sezione di polizia giudiziaria della Procura. I tre, secondo le accuse contestate, risultavano solo virtualmente presenti sul posto di lavoro, ovvero presso il Palazzo di Giustizia della cittadina messinese, in via Molino Croce. Le indagini condotte da maggio a luglio 2021, sostengono gli inquirenti, avrebbero permesso di appurare che, grazie ad un complice…

Condividi
Read More