Patti, assenteismo in Procura: tre finanzieri indagati

Tre sottoufficiali della Guardia di Finanza di Patti (Messina) sono indagati per truffa aggravata e falso. Si tratta di tre sottoufficiali, un luogotenente, un maresciallo e un brigadiere capo della Guardia di Finanza di Patti assegnati alla sezione di polizia giudiziaria della Procura. I tre, secondo le accuse contestate, risultavano solo virtualmente presenti sul posto di lavoro, ovvero presso il Palazzo di Giustizia della cittadina messinese, in via Molino Croce. Le indagini condotte da maggio a luglio 2021, sostengono gli inquirenti, avrebbero permesso di appurare che, grazie ad un complice…

Condividi
Read More

Patti (ME), segrega in casa e picchia la moglie: arrestato uomo

Una donna era stata segregata in casa dal marito che la picchiava. I poliziotti del commissariato di Patti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di un 71enne accusato di maltrattamenti in famiglia. La donna il mese scorso si è presentata al pronto soccorso a causa delle ferite riportate dall’ennesima aggressione. Il marito l’avrebbe colpita al volto, alle braccia e all’addome con calci, pugni e una cintura. Un episodio di brutale violenza non isolato. Tra violenze e minacce la donna era costretta a rimanere in casa se…

Condividi
Read More

Dramma nel messinese, trattore si ribalta: muore agricoltore

Gela;

Un trattore si ribalta provocando la morte del 60enne Antonino Pascale. L’uomo, con il mezzo che trainava un carrello colmo di concime, percorreva una stradina in pendio di contrada Drizzam a Patti. I passanti, vedendo l’incidente, hanno prontamente chiamato il personale del 118. I sanitari non sono riusciti a salvare l’agricoltore. I Carabinieri indagano su quanto accaduto. Condividi

Condividi
Read More

Patti (ME), accoltella il marito all’avambraccio: donna ai domiciliari

Gela;

Accoltella il marito all’avambraccio destro nel messinese. Arrestata la moglie dell’uomo con l’accusa di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate. Il fermo è stato eseguito dai Carabinieri a Patti. Il ferito è stato trasportato in ambulanza all’ospedale “Barone Romeo”. Per l’uomo sono stati necessari diversi punti di sutura. L’indagata è stata sottoposta ai domiciliari. Condividi

Condividi
Read More

Patti (ME), arrestato 26enne per violenza sessuale

Un 26enne è stato arrestato dai Carabinieri di Patti (ME) con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una giovane. I fatti sarebbero avvenuti a fine settembre. Dalla denuncia della vittima emergerebbe che l’uomo l’avrebbe costretta di notte a seguirla in un luogo appartato. Le Forze dell’Ordine, coordinate dalla Procura locale e con il supporto della task force specializzata nel contrasto alla violenza di genere del comando provinciale dei Carabinieri di Messina, hanno fermato il soggetto ponendolo ai domiciliari. Condividi

Condividi
Read More

Operazione Matrioska, estorsione e furti in Sicilia: arrestati 6 Rom nel Lazio

Nell’ambito dell’operazione Matrioska i Carabinieri della compagnia di Patti, nel messinese, con il supporto dei colleghi di Tivoli (RM) hanno arrestato sei Rom: Marika Goman, di 42 anni, Nina Goman, di 61, Renata Goman, di 40, Sonia Goman, di 34, Mirko Jovanovic, di 32 e Kristijan Orsus, di 46. I soggetti sono accusati, a vario titolo, di furto aggravato in concorso, estorsione in concorso, indebito utilizzo di carte di credito, uso di atto falso e false dichiarazioni a pubblico ufficiale. Le persone sono state bloccate in alcuni campi nomadi di…

Condividi
Read More

Patti (ME), arrestati sette falsi maghi: truffavano e chiedevano ingenti somme di denaro

La Polizia ha arrestato a Patti, nel messinese, sette persone che avrebbero truffato molta gente fingendosi maghi e chiedendo cospicue somme di denaro per i riti esoterici. Gli arrestati sono Elvira Parisi, Gino Paterniti, Dona Rodica Negru, Lidia Messina, Gaetano Capra, Teresa Prinzi e Rosario Facciale Lombardo, tutti accusati di associazione per delinquere, truffa aggravata, violenza privata e tentata estorsione. I primi quattro sono stati condotti in carcere, gli altri ai domiciliari mentre un ottavo indagato è ancora ricercato. Le indagini sono basate su intercettazioni telefoniche, numerose testimonianze e perquisizioni.…

Condividi
Read More