Polemiche per convegno all’ARS “Dalla Democrazia alla Dittatura. Il Ruolo della memoria”

Organizzato un convegno nella sala Piersanti Mattarella dell’Assemblea Regionale Siciliana con argomento “Dalla Democrazia alla Dittatura. Il Ruolo della memoria”: polemiche feroci relativamente al tema del Green Pass. Tante le critiche piovute sull’iniziativa, così come si legge sull’ANSA, in quanto tra i relatori è previsto anche l’ex rettore Roberto Lagalla che è l’assessore all’Istruzione della Regione; l’altro punto dibattuto è la locazione: la sala istituzionale di Palazzo dei Normanni accessibile solo con Green Pass dal 15 ottobre. Il componente del Governo Musumeci ha voluto specificare e sottolineare di essere “pro…

Condividi
Read More

Sicilia, Miccichè: “Lavorerò per rimettere i vitalizi”

“Lavorerò per rimettere i vitalizi”. Lo ha detto durante l’Assemblea regionale degli amministratori municipali, organizzata dal sindaco di Messina Cateno De Luca e da Sicilia Vera, il presidente dell’ARS Gianfranco Miccichè. “Ancora una volta mi sono ritrovato a questo convegno di Cateno De Luca con una signora che si è permessa di chiedermi quanto guadagno perché per lei rappresento ancora la casta. Quando sono entrato in politica ero un ricco manager di impresa e guadagnavo uno stipendio importante, ho lasciato l’incarico per mettermi a servizio della gente. Non ho rubato,…

Condividi
Read More

Sicilia, ARS approva rendiconto della Regione per il 2019

numero chiuso; variazioni bilancio

L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato con voto finale il rendiconto della Regione per il 2019, parificato dalle Sezioni riunite della Corte dei Conti. Il presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè, ricorda che “l’attività dell’Assemblea non viene condizionata dai ricorsi della Procura. Ricordo a tutti che il rendiconto è stato parificato dalla Corte dei Conti”. Condividi

Condividi
Read More

Incendi in Sicilia, Cordaro all’ARS: “Programma prevenzione partirà dal 16 ottobre”

In Sicilia la nuova organizzazione per la prevenzione degli incendi partirà dal 16 ottobre. “Il corpo forestale è competente degli incendi boschivi e d’interfaccia, ma quest’estate, da Portella della Ginestra agli stabilimenti di Catania, ci siamo trovati di fronte a incendi che solo per un terzo erano di competenza della Regione. In Sicilia c’è un problema generalizzato e con una regia comune che deve essere affrontato, a livello nazionale e regionale, per trovare soluzioni immediate. Ci stiamo lavorando e le metteremo in campo dopo averle comunicate al Parlamento“. A dirlo…

Condividi
Read More

Palermo, ARS stanzia 15 mln di euro per il nuovo cimitero

Sono 15 i milioni di euro stanziati per la realizzazione del nuovo cimitero a Palermo dalla Commissione Bilancio dell’ARS, su proposta della deputata Marianna Caronia che ha presentato un’apposita scheda da inserire nella riprogrammazione dei fondi del Fondo nazionale di Sviluppo e Coesione. Il piano vale complessivamente circa 770 milioni di euro e al suo interno è stato inserito un capitolo specifico per il nuovo cimitero da realizzare in contrada Balate nel quartiere Ciaculli. Si tratta di un primo stralcio del programma dell’intervento complessivo da circa 70 milioni che permetterà…

Condividi
Read More

ARS vota richiesta referendum Giustizia, Musumeci: “Sono lieto”

numero chiuso; variazioni bilancio

L’ARS ha approvato la richiesta di referendum di riforma della Giustizia. “Sono lieto che anche la Sicilia si sia espressa positivamente sulla richiesta di referendum di riforma della Giustizia. L’Ars ha appena approvato, con convinzione, la richiesta sui sei quesiti in merito. Si fa così più breve il percorso che porterà al pronunciamento della Corte di Cassazione. Io stesso, come esponente politico del centrodestra, nei prossimi giorni mi recherò nei punti predisposti per la raccolta delle firme, sottoscrivendo la richiesta di referendum per una Giustizia più giusta“. Lo ha detto…

Condividi
Read More

Ars, approvato ddl contro povertà ed esclusione sociale

numero chiuso; variazioni bilancio

L’Ars ha approvato il disegno di legge contro la povertà e l’esclusione sociale. “Ringrazio l’Assemblea regionale siciliana per il voto unanime con cui è stato approvato il disegno di legge contro la povertà e l’esclusione sociale“. Lo ha detto ieri il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, commentando l’approvazione. “Un ringraziamento particolare a tutti i capigruppo e – continua -, inoltre, al dottore Emiliano Abramo, che ci ha dato un prezioso input per l’approvazione di questo disegno di legge per la lotta contro la povertà. È un momento difficilissimo quello…

Condividi
Read More

Sicilia, M5S all’Ars: “Da maggio rifiuti spediti fuori dall’isola”

Presto molti rifiuti della Sicilia finiranno fuori dalla regione. Lo dicono i deputati del Movimento 5 stelle all’Ars discutendo dell’operato del Governo Musumeci sul tema. “Il primo maggio chiuderà i battenti la discarica di Lentini e 150 Comuni siciliani saranno costretti a smaltire i rifiuti spedendoli oltre lo Stretto. Alla faccia del piano dei rifiuti e dei buoni propositi di Musumeci – affermano il capogruppo del M5S Giovanni Di Caro e i componenti della commissione Ambiente dell’Ars, Giampiero Trizzino, Stefania Campo e Stefano Zito -. Musumeci sbandierava di recente ai quattro…

Condividi
Read More

Sicilia, Musumeci all’Ars: “Spalmiamo i morti? Espressione infelice anche se…”

ordinanza; azione legale vaccini; lockdown; musumeci; sicilia

“L’espressione ‘spalmiamo i morti’ è stata assolutamente infelice, anche se si usa nel gergo”.  Lo ha affermato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, relativamente alle intercettazioni emerse dall’indagine sui falsi dati del Coronavirus. “Può suscitare giustamente indignazione. Però se si fosse detto distribuiamola o accreditiamola, forse avrebbe suscitato meno reazione. Quel termine si riferiva al fatto che quei dati erano arrivati dalle strutture con cinque giorni di ritardo, quindi non avrebbe avuto senso caricarli in un solo giorno, quello sì sarebbe stato atto falso. Non potevi dire che c’erano…

Condividi
Read More

Sicilia, all’Ars governo battuto due volte col voto segreto: seduta sospesa

Il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, dopo che in data odierna il governo per due volte è stato battuto con voto segreto nell’ambito dell’esame della Finanziaria, ha sospeso la seduta. “Ho sempre sostenuto che per le norme finanziarie non si dovrebbe utilizzare il voto segreto, così come succede in diversi parlamenti nel mondo. È evidente che in questo caso c’è un problema anche nella maggioranza non ha senso andare avanti per fare bocciare tutto. Parlerò con il governo e con i capigruppo per decidere cosa fare, forse è meglio fermarsi qui.…

Condividi
Read More