Agrigento, detenuto aggredisce agente dopo richiamo

carceri; carcere augusta

Un detenuto 30enne del carcere “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento ha aggredito un sovrintendente della Polizia Penitenziaria. Sono arrivati i soccorsi e il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Il soggetto ha riportato vari traumi con una prognosi di dieci giorni. Il detenuto si sarebbe scagliato contro l’agente dopo un richiamo. Condividi

Condividi
Read More

Palermo, detenuto aggredisce un agente penitenziario

carceri; carcere augusta

Un assistente capo della polizia penitenziaria di 47 anni in servizio presso l’ottava sezione del carcere Ucciardone di Palermo è stato aggredito da un detenuto. I fatti sono andati in scena nel corso dell’ora d’aria del carcerato. “Siamo preoccupati per l’escalation degli episodi, che nel carcere Di Bona si ripetono con frequenza – dice il segretario provinciale Cnpp, Maurizio Mezzatesta -. Sono diversi gli episodi di aggressione ai danni del personale di polizia. Chiediamo l’intervento degli uffici superiori ed il tempestivo trasferimento dei soggetti che si sono resi responsabili delle…

Condividi
Read More

Caltagirone (CT), agente aggredito da un detenuto: stato di agitazione

carceri; carcere augusta

Violenza nel carcere di Caltagirone, in provincia di Catania. Un detenuto avrebbe aggredito un agente che non aveva soddisfatto una sua richiesta. Il segretario regionale siciliano Osapp, Francesco Scaduto, ha denunciato i fatti. Il sindacalista annuncia lo stato di agitazione e chiede al provveditore regionale un incisivo intervento in applicazione alla circolare ministeriale relativamente all’aggressione al personale. “Non è più possibile tollerare tali offese e violenze – afferma Scaduto -. Consapevoli che gestire i penitenziari non è mai stata cosa semplice adesso più che mai si necessita di interventi risolutivi che…

Condividi
Read More

Augusta (SR), detenuto si suicida in cella: aperta inchiesta

carceri; carcere augusta

Un detenuto del carcere di Augusta si è suicidato. L’uomo di 40 anni ieri sera si è impiccato con una cintura nella sua cella. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta e disposto l’ispezione cadaverica. Nello Bongiovanni (dirigente nazionale) e Alessandro De Pasquale (presidente del Sippe) hanno commentato quanto accaduto. “Disorganizzazione del lavoro; un solo agente deve vigilare su tre reparti e risulterebbe che tra questi, ci sarebbe il reparto dove è accaduto il tragico episodio. Non è possibile attuare un’organizzazione del lavoro dove al personale si chiede anche il…

Condividi
Read More

Catania, poliziotti aggrediti da detenuto nel carcere piazza Lanza

carceri; carcere augusta

Violenza nel carcere piazza Lanza di Catania. Due agenti penitenziari negli scorsi giorni sono stati picchiati con schiaffi e pugni da un detenuto. Il sindacato SAPPE sostiene che i poliziotti sono intervenuti al fine di calmare il recluso molto nervoso per futili motivi ma hanno rimediato una vera e propria aggressione. Gli agenti, a causa delle ferite riportate, sono stati curati in ospedale. Si tratta dell’ennesimo caso denunciato dal sindacato che vorrebbe maggiore tutela per il personale penitenziario. Condividi

Condividi
Read More

Termini Imerese (PA), detenuto catanese tenta il suicidio in carcere: salvato

carceri; carcere augusta

Un detenuto catanese prova a togliersi la vita nel carcere di Termini Imerese. Si tratta di un 38enne recluso per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Gli agenti in servizio nella casa circondariale hanno salvato l’uomo. La notizia è stata diffusa dal Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria (SAPPE). “Verso le 13 – dice Calogero Navarra, segretario nazionale per la Sicilia dell’organizzazione -, all’atto di immettere i detenuti del Reparto Cielo al passeggio, da una cella della sezione isolamento si sono uditi rumori che hanno allertato l’agente di servizio:…

Condividi
Read More

Augusta (SR), detenuto aggredisce 7 agenti e un medico: la denuncia dei sindacalisti

carceri; carcere augusta

Un detenuto ha aggredito sette agenti e un medico in servizio all’istituto di pena di Augusta. Lo hanno denunciato i sindacalisti Massimo Di Carlo (CNPP), Fabio D’Amico (CISL), Salvatore Argento (USPP) e Sebastiano Bongiovanni (SIPPE). “Più agenti sono stati costretti a fare ricorso alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale di Augusta per avere subito la violenza di un detenuto che ha iniziato a colpire tutti coloro i quali cercavano di calmarlo – dicono -. Sono troppi i detenuti con problematiche psichiatriche nel penitenziario, ed è pochissimo il personale della…

Condividi
Read More

Palermo, sequestro da 500mila euro a detenuto per mafia

palermo: grigliata

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno eseguito una confisca per 500mila euro ai danni di Giuseppe Corona, 52enne detenuto per associazione mafiosa, estorsione aggravata, autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga. Corona è stato fermato nell’ambito dell’operazione “Atena”. I beni riconducibili al presunto mafioso sono stati attribuiti fittiziamente ad altri soggetti per eludere i controlli. Sotto sequestro imprese individuali di commercio all’ingrosso di bevande non alcoliche e somministrazione di alimenti e bevande Ignazio Ferrante e Vmc di Monica Schillaci &C. entrambe…

Condividi
Read More

Palermo, detenuto carcere minorile aggredisce cinque agenti

carceri; carcere augusta

Un detenuto del carcere minorile Malaspina di Palermo ha aggredito cinque agenti penitenziari. Lo denuncia il Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) nella persona del segretario Donato Capece. “Quel che è accaduto all’istituto penale per minorenni di Palermo, con la violenta aggressione ai poliziotti, ha riportato alla ribalta le difficoltà della struttura detentiva e delle gravi condizioni operative nelle quali lavora ogni giorno il personale di polizia penitenziaria – spiega Capece -. Dove sono quelli che rivendicano ad ogni piè sospinto più diritti e più attenzione per i criminali ma si…

Condividi
Read More